“L’ospedale è vuoto”. L’ultima fake smentita dai sanitari di Treviso. Il video

Sono loro a diventare protagonisti. Ancora una volta in prima linea. (guarda il video qui sopra)

I sanitari dell’Ospedale Cà Foncello diffondono il loro video di una realtà ben diversa rispetto alle fake news che circolano in Rete. “L’ultima moda” è quella di entrare, a caso, in corridoi che nulla hanno a che vedere con i reparti di massima urgenza ovviamente blindati per questioni di sicurezza sanitaria, e sostenere l’inconsistenza di un’emergenza che costringe gli ospedali a turni in condizioni massacranti.

“Chiediamo per lo meno rispetto per la sofferenza dei pazienti”, dice Gigliola Scattolin, Coordinatrice delle Malattie Infettive di Treviso. Sono 45 ad avere necessità di assistenza alla respirazione.

Il Dottor Stefano Formentini, direttore dell’Ospedale Cà Foncello, è il Cicerone tra i reparti e i padiglioni delle Infettive. Intanto il direttore Generale dell’Ulss 2 annuncia querele per l’autore del video fake e quanti hanno condiviso lo stesso.

E’ molto forte la testimonianza di Roberto, 38 anni compiuti ieri, malato e in lotta contro il Covid.

Questo articolo ha un commento

  1. Renna Arena

    Sarebbe molto Più credibile se orlasse senza mascherina! Io non gli credo!

Lascia un commento