Al momento stai visualizzando Covid, Zaia: “Entro 3-4 giorni in Veneto salirà il livello critico”
Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia
  • Categoria dell'articolo:News
  • Autore dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Covid, Zaia: “Entro 3-4 giorni in Veneto salirà il livello critico”

“Belluno è già in fascia gialla, Treviso quasi. Ma in 3-4 giorni tutto il Veneto innalzerà il proprio livello critico”. Così Luca Zaia questa  mattina nella consueta conferenza stampa in diretta dalla sede della Protezione Civile di Marghera per aggiornare sull’emergenza Coronavirus.

“Cresciamo di 50 ricoveri al giorno, ormai abbiamo capito. A ogni terapia intensiva corrispondono 9 ricoveri. E’ questo l’indice”, ha detto il Governatore. Tra i positivi in isolamento, allo stato attuale, solo il 3% ha sintomi. Ma i ricoveri crescono e le terapie intensive occupate, questa mattina sono 88.

Nell’arco di pochi giorni, dunque, il Veneto innalzerà il proprio livello di allarme da azzurro a giallo. “Soprattutto dovuto ai ricoveri in area non critica e non per le terapie intensive. In una settimana i 750 ricoveri di oggi potrebbero crescere di altri 350 posti – dice Zaia – se il trend viene confermato”.

“Abbiamo chiesto modifiche a questo Dpcm, una delle cose assurde è l’esclusione dei centri commerciali dall’intervento governativo. Non si toccano gli assembramenti nei grandi centri e giustamente la gente lo fa notare”, dice ancora Zaia tornando su quanto già sottolineato ieri. Per ora nessuna ordinanza regionale allo studio per imporne la chiusura, dice il Presidente: “Ma aspetto di vedere il Governo cosa ha intenzione di fare, mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Cts”.

“In questo momento – ha detto poi Zaia – non c’è un provvedimento che la Regione possa adottare per garantire le riaperture di attività ora penalizzate”.

Lascia un commento